Tu sei qui

Proroga contratti COVID: ci sono sia la copertura finanziaria, sia le funzioni SIDI

da FLCGIL.IT

Come FLC CGIL, siamo nuovamente intervenuti con il Ministero, circa la proroga dei contratti COVID, dal momento che alcune scuole hanno sollevano dubbi circa la loro completa copertura finanziaria e la possibilità di inserirli nel sistema informativo SIDI.

La Direzione per le risorse umane e finanziarie ci ha confermato che non sussistono problemi di copertura per detti contratti, anche se le scuole non hanno ancora ricevuto la puntuale ripartizione delle nuove risorse. Inoltre, le proroghe dei contratti possono essere inserite a sistema utilizzando l’apposita funzione che è stata rilasciata con lo specifico flag “Applicazione organico aggiuntivo Covid art. 58, comma 4-ter, DL 73/2021, che caratterizza detti contratti Covid per il personale docente ed ATA”.

Quindi, le proroghe possono essere effettuate regolarmente fino al 31 marzo 2022 per tutti i contratti già in essere.

Con l’occasione, abbiamo anche chiesto al Ministero di chiarire che la proroga sulla stessa tipologia di contratto è possibile anche in caso di non accettazione della stessa da parte del singolo lavoratore, dovendo la scuola assicurare continuità del servizio.

Il MI si è impegnato a diramare istruzioni che vadano in questa direzione, per dare il supporto necessario alle scuole già sovraccariche di lavoro e di problemi, stante la grave situazione legata alla pandemia.

Comparto: