Tu sei qui

 

Firma la petizione, “Sì alla scuola della Repubblica, no alla regionalizzazione dell’istruzione”

 

Organizzazioni sindacali e associazioni dell’Emilia Romagna chiedono il ritiro della richiesta di autonomia differenziata in materia di istruzione avanzata dal Presidente Bonaccini.

Nuovo applicativo PASSWEB: le scuole non sono obbligate a svolgere tali compiti.

EMILIA ROMAGNA

EMILIA ROMAGNA

EMILIA ROMAGNA

 

Comunicato unitario

 

NUOVO APPLICATIVO PASSWEB: LE SCUOLE NON SONO OBBLIGATE A SVOLGERE TALI COMPITI.
 

Con riferimento al messaggio dell’INPS n. 3400, inviato alle scuole il 20 settembre scorso, riguardante l’attivazione di un applicativo denominato nuovo PassWeb per l’elaborazione del trattamento di fine servizio, le scriventi OO.SS. ribadiscono ancora la netta contrarietà all’impiego del personale di segreteria delle scuole per lo svolgimento di pratiche previdenziali. Ciò costituisce un improprio e indebito trasferimento di ulteriori incombenze, non previste dal CCNL e di stretta competenza dell’ente previdenziale, a uffici già troppo spesso costretti a operare in condizioni di vera e propria emergenza.

Non è la prima volta che accade e abbiamo già avuto modo di denunciare questa impropria ingerenza, ma ora si va oltre a quanto già avvenuto in passato con le pratiche riguardanti i pensionamenti ed in particolare Quota 100.

Le OO.SS. FLC CGIL, Cisl Scuola, UIL Scuola Emilia Romagna ribadiscono che:

  • Le scuole non possono essere obbligate allo svolgimento di questi ulteriori e gravosi adempimenti tramite sistemi applicativi di altre amministrazioni, sia per carenza di personale che per assenza di competenze. Questo, fra l’altro, espone l’Amministrazione e i Dirigenti Scolastici a gravi responsabilità che in caso di errori, potrebbero avere pesanti ripercussioni a danno dei lavoratori;
  • La scuola opera solo attraverso il sistema operativo del MIUR, il SIDI;
  • L’INPS, è un ente esterno alla scuola, e quindi non ha nessuna facoltà di richiedere una formazione ne’ di proporla in modo unilaterale alle scuole, come invece sta avvenendo in questi giorni in diverse province.

Le scriventi OO.SS hanno rappresentato all’Ufficio Scolastico Regionale la loro contrarietà a che le scuole si assumano una responsabilità e un compito che non è di loro competenza. L’USR ER ha convenuto, affermando il non obbligo da parte delle scuole di aderire a tale percorso.

Per le OO.SS scriventi, le disposizioni riguardanti l’utilizzo del sistema operativo PassWeb vanno ritirate.

Monica Ottaviani
Segretaria regionale FLC CGIL

Monica Barbolini
Segretaria regionale CISL Scuola
Serafino Veltri
Segretario regionale UIL Scuola

 

Comparto:

Allegati: 
AllegatoDimensione
PDF icon Comunicato unitario PassWeb67.47 KB