Tu sei qui

Fare scuola insieme

da FLCGIL.IT

La chiusura prolungata delle scuole è una ferita per tutto il Paese.

Nonostante il grande impegno di docenti e studenti, l'utilizzo costante e continuo della didattica a distanza si rivela una dimensione innaturale in cui si accentuano disuguaglianze e vengono meno le condizioni che fanno della scuola una comunità educante.

Ed è questo il motivo per cui la scuola deve riaprire quanto prima.

FLC CGIL, CISL SCUOLAUIL SCUOLA RUA, SNALS CONFSAL e GILDA UNAMS hanno unitariamente sottoscritto un manifesto che sintetizza le loro richieste e le loro proposte per la ripartenza della scuola in presenza, in sicurezza, a partire da quello che manca e da ciò che serve e si può fare subito.

Più che negli anni precedenti, si pone l’esigenza di assicurare un ordinato avvio dell’anno scolastico: ciò significa avere al 1° di settembre tutto il personale docente, ATA e dirigente pronto ad assumere servizio in modo certo e stabile. La precarietà del lavoro ha raggiunto nel tempo dimensioni troppo estese, che le difficoltà del momento rendono del tutto insostenibili.

Comparto: