Tu sei qui

DOCENTI - Assunzioni da Gps

Normativa di riferimento
Art. 59 commi 4-9 DL 73/21 come convertito in legge 106/21

Posti disponibili
L'UST di Bologna per ogni classe di concorso/tipologia di posto calcolerà e pubblicherà i posti liberi dopo le assunzioni a tempo indeterminato dalle graduatorie di merito e GAE.

Chi può essere assunto da GPS?
Posti di sostegno: docenti iscritti nella I fascia GPS sostegno + elenchi aggiuntivi

Posti comuni: docenti iscritti nella I fascia GPS posto comune + elenchi aggiuntivi che hanno maturato 3 anni di servizio su posto comune nelle scuole statali entro l’a.s. 2020/21 negli ultimi 10 anni (oltre l’anno in corso).

Cosa è necessario fare per accedere all’assunzione
I docenti interessati dovranno presentare istanza su POLIS.
Il Ministero ci ha informati che con un avviso in corso di formalizzazione si prevede di aprire la prossima settimana le funzioni per la presentazione delle istanze per il conferimento dei contratti a tempo determinato (ruoli da Gps) e per le nomine di supplenze annuali e temporanee al termine delle attività didattiche.
Quando la notizia sarà ufficiale e saranno note le procedure e le date, ne daremo tempestiva comunicazione con anche le modalità organizzative della consulenza.

I candidati dovranno dichiarare il possesso dei requisiti previsti dalla norma nella stessa provincia nella quale risultino iscritti nella prima fascia, o negli elenchi aggiuntivi, delle GPS.

Scelta della scuola
I docenti interessati dovranno indicare l’ordine di preferenza delle istituzioni scolastiche distinto per classe di concorso e tipologia di posto; sarà possibile esprimere le preferenze di sede anche attraverso l’indicazione sintetica di comuni e distretti.

Come avviene l’assunzione da GPS
Le assunzioni avvengono con contratto a tempo determinato annuale [31 agosto] (queste assunzioni avverranno subito prima delle supplenze a livello provinciale).

Nel corso dell’anno scolastico i docenti assunti svolgono il percorso annuale di formazione iniziale e prova (Dlgs 59/17 art. 13). Il percorso annuale di formazione iniziale e prova [che assolve anche agli obblighi del periodo di prova], se valutato positivamente è seguito da una prova disciplinare. In caso di valutazione negativa il percorsi annuale di formazione e prova può essere ripetuto una sola volta (articolo 1, comma 119, della legge 13 luglio 2015, n. 107).

Comparto: