Tu sei qui

 

Comunicato Stampa - Elezioni RSU 2022

Comunicato Stampa Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL Bologna

Elezioni RSU 2022

Ancora una volte la FLC CGIL si conferma vincente e primo sindacato nei luoghi della conoscenza

 

Nei giorni scorsi le lavoratrici e i lavoratori dei settori della conoscenza di Bologna hanno dimostrato come l’elezione delle RSU sia ancora una grande prova di democrazia.

In tutti i luoghi di lavoro (scuole, università, enti di ricerca, accademia e conservatorio) lavoratrici  e lavoratori sono andati a votare per scegliere le RSU decidendo di partecipare e contare.

Queste elezioni hanno parlato a più di 20000 persone e l’affluenza è stata alta: oltre il 65%.

La FLC CGIL di Bologna presente con le proprie liste in tutti i luoghi di lavoro ha coinvolto 329 lavoratrici e lavoratori di tutti i profili professionali che si sono candidati e 194 lavoratrici e lavoratori impegnati nelle commissioni elettorali e ai seggi.

A tutte e tutti loro rivolgiamo un sentito e vero ringraziamento, per aver messo a disposizione di tutte le colleghe e i colleghi il loro tempo, la loro passione, la loro determinazione, senza alcun compenso.

E dai risultati delle urne è emerso che, ancora una volta, la FLC CGIL di Bologna è il primo sindacato nei luoghi della conoscenza, con un incremento del 5% nelle scuole, + 1,6 % all’Università, + 3,4% nella Ricerca.

Questo significa che la FLC e la CGIL, sono un punto di riferimento importante e determinante.

Sono state elezioni difficili, in una situazione complessa, con la pandemia ancora in atto che, in vari momenti del percorso elettorale, hanno costretto le persone all’isolamento, impedendo loro di sottoscrivere le liste o di partecipare al voto.

Sono state elezioni connotate da una forte competizione con un aumento complessivo delle liste presentate: più del 55% delle scuole ha visto la presenza di un numero di liste maggiore di 4.

Ma questo esito consegna alla FLC CGIL delle grandi responsabilità: difendere il diritto di lavoratrici e lavoratori a decidere delle proprie condizioni di lavoro, anche attraverso la piattaforma contrattuale per il rinnovo del CCNL ormai scaduto dimostrando che cambiare in meglio si può; condividere un progetto alternativo di società con improrogabili interventi per costruire un modello di sviluppo ecologicamente, economicamente e socialmente sostenibile, dove pace e disarmo si oppongano a individualismo, concorrenza tra lavoratori, competitività, privatizzazioni; rilanciare il valore sociale del lavoro e la funzione del pubblico.

Un grazie di cuore a tutte e tutti coloro che si sono candidati e hanno garantito la regolarità del voto e un grande augurio di buon lavoro a tutte le RSU elette alle quali possiamo dire che la FLC non le lascerà mai sole.

 

9 aprile 2022                                                                                  

FLC CGIL Bologna 

Comparto:

Allegati: 
AllegatoDimensione
PDF icon comunicato risultato elezioni 2022.pdf132.33 KB